Il rumore del cuore – El rumor del corazòn


Nuovo

Il rumore del cuore – El rumor del corazòn

Scorte disponibili
Tempi di consegna: circa 10/15 giorni lavorativi

10,00
Prezzo comprensivo di IVA, più spedizione


Scheda del libro

Titolo: Il rumore del cuore – El rumor del corazòn

Autore: Silvana Rossellini

Collana: Chatila

Genere: Poesia

N. pagine: 210

ISBN: 978-88-94921-60-1

Prezzo: euro 10,00

 

Il volume è in lingua italiana e in lingua spagnola

 

 

Presentazione dell’opera:

Nel silenzio, il suono, in un poeta si accende e ciò accade nonostante l’interferenza del cuore, di quel battito rumoroso, costante, fedele.

Né “Il Rumore del Cuore“ raccolgo briciole, tasselli, bruscoli, che uso per impastare fogli di carta e per stampare istanti, i quali si trasmutano in macigni impossibili da scantonare, scansare, schivare.

In queste condizioni nascono le poesie, sussurri partoriti dal suono di poche parole e dal rumore di un solo strumento, il cuore.

È vero, la poesia non ha avuto un difensore, non lo ha.

Difendiamola, perché lei ci difende.

La poesia ci difende dall’oblio, dal silenzio, dai ricordi e dunque chiamo a te che stai leggendo queste parole, a difenderla.

Difenderla, leggendola. (L’Autrice)

 

Biografia dell’Autrice:

L’autrice Silvana Rossellini nasce il 9 gennaio a Caccamo, un incantevole borgo medievale in provincia di Palermo.

Sin dall’infanzia avverte il bisogno di scrivere, di imprimere il riflesso delle proprie suggestioni su un foglio di carta, raccogliendo ad ogni passo del proprio cammino esistenziale laterizi di terracotta e manciate di nebbia, per edificarne ripari e cinte murarie ove annidare il proprio io. Nascondigli espressi nelle sue rime, dal quale la Rossellini trae dei focolari, che scaldano il suono delle parole di cui la sua anima si avvale e si nutre.

L’autrice sin dall’infanzia conduce una vita serena che la indirizza verso una crescita intellettuale, emancipata, libera, autonoma, autogovernata dalla propria moralità e dal suo stretto attaccamento alla famiglia.

Nelle sue composizioni troviamo tutti questi elementi e molti altri, dettati in primo luogo, dalla sua capacità di immergersi nell’altrui esistere, pertanto la poesia della Rossellini non di rado si discosta dal proprio vivere, nell’atto di catturare emozioni e stati morali che non gli appartengono, ma che nell’arco di qualche istante hanno saputo turbare la sua sensibilità.

Silvana Rossellini difatti si identifica in una ritrattista, alle prese con uno specchio, ma anche, alla ricerca inconscia di volti da incorniciare tra gli spazi contenuti nel cammino di poche parole.

Cerca anche queste categorie: Home page, POESIA